facebook twitter
Centro Diagnostico IGEA
Dalle origini ad oggi
La struttura
Le migliori cure per voi
Servizi
Eccellenza al vostro servizio
Prenotazioni
Risposta alle vostre richieste
Consigli utili
Prenditi cura di te
Informazioni
Contatti, indicazioni, utilità
CONSIGLI UTILI

La salute è il primo dovere della vita.
(Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto, 1895)

 

  • Il modo migliore per difendere la salute è quello di adottare stili di vita idonei

La salute intesa come prevenzione è un concetto che, purtroppo, la maggior parte della gente tende ad ignorare. Lo rilevano i sondaggi: dell’efficienza fisica la maggioranza degli italiani si preoccupa soltanto al manifestarsi di qualche disturbo.
Le malattie, invece, (soprattutto quelle croniche), devono essere considerate come la fase finale di un processo degenerativo iniziato probabilmente molto tempo prima, anche attraverso stratificazioni nel tempo;

  • Check-up non vuol significare scoprire una malattia, ma verificare lo stato anatomico e fisiologico del proprio corpo e prendere gli opportuni provvedimenti nel caso in cui venissero riscontrate alterazioni funzionali a carico dei vari organi che lo compongo

Sottoporsi a un check-up, fare un «tagliando» sulla propria persona, controllarsi regolarmente almeno una volta all’anno - anche quando tutto funziona - è senza dubbio estremamente importante, specie se si sono superati i trent’anni, poiché rappresenta il sistema migliore per vivere meglio e più a lungo.
I due principali scopi del check-up, si sa, sono la prevenzione e la diagnosi precoce su eventuali patologie. Si tratta in sostanza di una vera e propria indagine clinica che viene effettuata anche in assenza di sintomi particolari e alla quale sarebbe opportuno sottoporsi - come detto - almeno una volta l’anno.

Per evitare di fare analisi e visite inutili si consiglia di fare precedere ogni check-up da una visita internistica comprensiva di analisi generali ed elettrocardiogramma; tale visita comprende un percorso completo sia per ciò che riguarda il raccordo anamnestico passato e presente, sia un’analisi completa degli stili di vita di chi lo effettua. Al termine l’internista deciderà se i dati raccolti sono sufficienti o al contrario necessitano ulteriori esami di approfondimento, in ogni caso verrà rilasciata una relazione scritta su quanto rilevato e consigli per la dieta e l’attività fisica

IGEA - CENTRO MEDICO DIAGNOSTICO - S.R.L.
VIA LUIGI PASCALI 9 88100 CATANZARO
Tel. +39.0961.724782
C.F. e P.I.: 01968350791
AREA RISERVATA